Sie sind hier: Val di Fiemme I veci trenini


La Chiusa-Plan con la sua graziosa locomotrice a vapore

Il trenino a Santa Cristina, 1959

Il grande dislivello da superare e la geografia della Val Gardena non furono semplici da dominare durante la costruzione della linea. Per avere minore pendenza infatti la linea non iniziava all'imbocco della valle, ma percorreva il fianco della valle Isarco fino a Chiusa. La linea vantava inoltre di diverse gallerie e viadotti. La linea presentava una curiosità nella stazione di partenza di Chiusa, facendo un giro attorno alla stessa stazione su un viadotto per prendere quota.

I lavori di costruzione ebbero inizio il 12 settembre 1915 con rotaie da 18 Kg/me terminarono il 6 febbraio del 1916 a tempo di record. Bisogna ricordare che all'epoca il territorio attraversato dalla ferrovia era sotto il dominio austriaco e che la vicinanza con il confine italiano ne consigliavano la costruzione per motivi strategici, in tempi assai rapidi.
La ferrovia venne costruita dal genio ferroviario militare austriaco. Per non avere inutili rallentamenti durante la costruzione tutti i ponti e viadotti vennero prima costruiti in legno e solamente in un secondo momento in pietra. La galleria di Santa Cristina venne provvisoriamente evitata con uno spericolato passaggio nel bel mezzo del paesino.

Tracciato
km 0,00 Chiusa/Klausen, Ferrovia del Brennero 520 m s.l.m.
km 6,81 Lajon/Lajen 781 m s.l.m.
km 13,26 San Pietro/Sankt Peter 1035 m s.l.m.
km 19,93 Ortisei/St. Ulrich 1224 m s.l.m.
km 25,09 Santa Cristina/St. Christina 1396 m s.l.m.
km 31,41 Plan de Gralba 1592 m s.l.m.

Dati tecnici della serie R410.001-7
Costruttore: Krauss & C. - Linz
Anno di costruzione: 1916
Numero di unità costruite: 7
Potenza: 250 CV a 20 Km/h
Scartamento: 760 mm
Capacità di acqua: 3 m cubi
Capacità di carbone: 1,3 m cubi
Velocità massima: 40 Km/h
Rodiggio: D
Diametro ruote motrici: 770 mm
Lunghezza tra i respingenti: 7030 mm
Pressione massima in caldaia: 13 Kg/cmq
Numero cilindri: 2 esterni
Distribuzione: Walschaerts
Massa in servizio: 27,5 t
Massa aderente: 27,5 t

Note:
Ex KuK IV c 4151 - 4157, immatricolate nel parco FS nel 1918 dopo il passaggio della ferrovia Chiusa - Plan Val Gardena sotto la gestione italiana. Due unità (002 e 007) disperse in Bosnia durante la II° Guerra Mondiale
R410.004 Monumentata ad Ortisei ( BZ ), unica unità rimasta


Al termine del conflitto, la Chiusa - Plan rimane in territorio italiano e le FS ne prendono in carico l'esercizio, riaprendo il servizio al pubblico il 5 febbraio 1919.

Il nostro trenino grazie al suo particolare fascino poté vantare una certa notorieta in tutto il mondo.
Nel 1955 per esempio ebbe una fugace apparizione nel film "Il prigioniero della montagna" (in tedesco: "Flucht in die Dolomiten" diretto ed interpretato dal famoso Luis Trenker, le cui riprese furono girate sul Lago di Garda, in Val di Fiemme (degne di nota le bellissime immagini di Castello di Fiemme), in Val di Fassa e sul cantierie della diga del lago Fedaia, allora in fase di costruzione.
Che spettacolo, vedere in azione il nostro trenino nella famosissima curva circolare a Santa Cristina!

Per colpa di considerazioni e argomentazioni più o meno valide, con l'avvento della motorizzazione su gomma e a causa dello stato del materiale di trazione della linea stessa, il servizio fu soppresso il 28 maggio 1960, a favore di corse con gli autobus.




Immagini del trenino


Klicken Sie hier, um zur Galerie zu gelangen.




Videoclip della ferrovia della Val Gardena

tratto dal film di Luis Trenker "Il prigioniero della montagna", (in lingua tedesca "Flucht in die Dolomiten") del 1955.
La locomotrice in azione é la R410.004, la locomotiva monumento collocata ad Ortisei come attrazione turistica.


  trenkervideo1.avi   Bellissime immagini del trenino in piena azione mentre sbuffando passa sulla famosa curva circolare di Santa Cristina o fischiando arriva a capolinea, che per ragioni di sceneggiatura non é Plan ma Penia...  
  32'155 KB   2:40 min.      

  trenkervideo2.avi   Partenza del trenino con bella vista sulla stazione di San Pietro.  
  16'769 KB   1:23 min.      





Riferimenti bibliografici
Ricordi ferrotramviari di viaggi per le Dolomiti, Piero Muscolino, Calosci Editore, Cortona 2006, ISBN 88-7785-211-9
Vapore in Val di Fiemme, - Mariano Delladio, Calosci Editore, Cortona 2004, ISBN 88-7785-004-3